Dalla Cina all’India attraverso la Via della Seta secondo le “Note di viaggio del grande monaco Faxian”. 23 aprile 2015

Dalla Cina all’India attraverso la Via della Seta secondo le “Note di viaggio del grande monaco Faxian”

Prof.ssa Ester Bianchi, Università degli Studi di Perugia

Quarto incontro del ciclo Angolo Confucio al MAO 2015

MAO Museo d'Arte Orientale, Via San Domenico 11, Torino - giovedì 23 aprile 2015 ore 18.00.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Attenzione questa conferenza fa parte del ciclo di incontri validi come tirocinio da 3 CFU.

Shi Faxian è il primo pellegrino buddhista cinese recatosi in India di cui ci siano giunte le memorie di viaggio: il Gaoseng Faxian zhuan 高僧法顯傳. Noto anche per l’attività di traduzione, nel corso della storia del Buddhismo cinese, Faxian è stimato soprattutto per il resoconto del suo viaggio, che ha il merito di avere diffuso notizie realistiche sull’India nella Cina del V e VI secolo. Inoltre rimane, ad oggi, una preziosa testimonianza e una fonte imprescindibile per gli studi della religione e della società dell’Asia centrale e dell’India dell’epoca. Cercheremo di presentare Faxian, inquadrandolo nell’ambito della tradizione dei pellegrinaggi cinesi in India, ripercorreremo le tappe del viaggio prendendo in considerazione contenuti di diversa natura: informazioni geografiche e topografiche, usi e costumi, rituali, leggende e luoghi di culto.

Ester Bianchi è ricercatrice presso l'Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Filosofia, Scienze sociali, umane e della formazione - autrice di "Faxian: un pellegrino cinese nell’India del V secolo" e di numerosi studi sulle religioni cinesi. E' membro dell'International Association of Buddhist Studies (I.A.B.S.) e dell'Associazione Italiana per gli Studi Cinesi (A.I.S.C.).

Video - Le attività culturali

Eventi in evidenza