Ultimissime

Studia con noi

Cinese in Piemonte

Corsi di cinese

La nostra offerta formativa 
Leggi tutto

Aule ConfucioL'accordo di Rete

Il cinese nelle scuole piemontesi 
Leggi tutto 

 

Offerta formativa 2013-2014Aule Confucio

Il progetto e le attività
Leggi tutto

 
 
 
 
 
 
 
 

Memo

Le leggenda del demone Nian

Una leggenda fornisce una suggestiva spiegazione al motivo per cui il rosso è il colore dominante delle feste. In origine la parola anno "Nian" non indicava una festa, ma un demone che l’ultimo giorno del dodicesimo mese lunare irrompeva nelle campagna atterrendo i contadini. Avvenne che in una delle sue scorribande Nian si imbatté in due mandriani che gareggiavano con un nerbo di bue, cercando di fargli produrre uno schiocco quanto più possibile sonoro: a quel sibilo il mostro si spaventò e volse verso altri lidi. Stava per lanciarsi all’interno di una casa quando vide appeso accanto all’uscio un abito color del fuoco il cui bagliore lo accecò al punto da metterlo in fuga. Gli uomini appresero così che Nian aveva paura dello schioccare della frusta e del colore rosso. Per tenerlo lontano l’ultimo giorno dell’anno presero a vestire di rosso e ad accendere petardi e fuochi d’artificio che simulassero il suono della frusta. La tradizione si tramanda fino ad ora e spiega l'uso ricorrente del colore rosso durante le feste cinesi.